Come realizzare un calendario dell’avvento con i cioccolatini

calendario_tumbTre civette sul comò… Anzi no. Una civetta, un pulcino e uccellino rosa. Questa storia comincia infatti con la civetta di Fancyhollow, Piumino di 12mq e l’uccellino di Panelibrienuvole, che, non nuovi a questo genere di imprese, si sono alleati per fare un regalo di Natale rigorosamente handmade alle loro amichette… Eh sì, perché è vero che tutti e tre fanno un gran cinguettio sul consumismo, sul Natale che segue a ruota Halloween e sul panettone ad ottobre, ma anche loro, oramai, ci son dentro fino al becco…

Per realizzare un calendario dell’avvento personalizzato in teoria non ci sono troppe difficoltà; cartoncino, figurine, un trincetto, un po’ di colla e Photoshop, fatto. Ma noi lo volevamo con i cioccolatini, il che ha reso il tutto piuttosto complicato, anche perché in rete non si trovano suggerimenti o d.i.y.: si fanno calendari dell’avvento con i sacchettini, le buste, le scatoline, le mollette… ma quelli di cartone coi cioccolatini dentro evidentemente si comprano (fino ad oggi)! Ecco dunque come abbiamo proceduto (il contributo decisivo in fase progettuale si deve all’acume pollesco di Piumino).

calendario_finito

Per prima cosa abbiamo preparato con Photoshop la parte inferiore del calendario, quella con i disegni in corrispondenza delle finestre, destinata a supportare i cioccolatini. I riquadri sono 25, di 3 cm di lato, sistemati all’interno di un A4. Questo file è stato poi stampato su cartoncino e plastificato in copisteria (l’immagine si può scaricare e personalizzare!).

Calendario avvento baseSempre con Photoshop, ma partendo da una base A3, abbiamo poi preparato la parte superiore. Al centro è stato riportato il foglio A4 con i riquadri, destinati a diventare le finestrelle, sopra le quali abbiamo collocato l’ “intestazione” del calendario (anche in qusto caso l’immagine si può scaricare e personalizzare!). Dopo aver stampato su cartoncino leggero, abbiamo piegato e ritagliato i bordi attorno alla base plastificata (adesso leggermente più grande di un A4, proprio per la plastificazione) come nello schema e inciso tre lati di ogni finestrella, lasciando attaccato soltanto l’angolo.

Calendario avvento_copertina esterna finale con bordoschema_sopraA questo punto, prima di assemblare i pezzi, abbiamo attaccato su ogni riquadro un cioccolatino (perfetti quelli Venchi, piatti e quadrati, di 2,5 cm di lato) usando una pasta adesiva tipo Patafix. Successivamente abbiamo sovrapposto le parti, fissato i lembi della parte superiore sul retro del calendario con il biadesivo e aggiunto un gancino.

schema_montaggio calendarioCon questo sistema si possono fare velocemente anche diversi pezzi, e si possono personalizzare all’infinito (ciò che vedete nelle immagini è a titolo puramente esemplificativo…). Aprendo ogni giorno una finestrella, poi, non solo si staccherà facilmente il cioccolatino, ma una volta rimossa la pallina di pasta adesiva, rimarrà in bella vista il disegno sottostante!

15 pensieri su “Come realizzare un calendario dell’avvento con i cioccolatini

  1. Fantastico!!! I miei progettini su carta da fritto erano veramente ridicoli, per fortuna che la civetta sa come rendere il tutto chiaro e comprensibile! Comunque ribadisco: belli in modo assurdo e professionali ad alto livello… Ma sbaglio o quella è la casella n. 1? Paura… Complimenti!!!!

  2. No, vabbè anche tutto il procedimento illustrato con tanto di disegni, freccine e tratteggio, ma qui siete maghe del computer o di photoshop (per me ancora terra sconosciuta)! Davvero molto bellino il vostro calendario cioccolatinoso! Brave pennute, allora, è il caso di dire!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...