Ciondoli in bottiglia

Quando il giardiniere di fiducia, spacciatore preferito di talee e verdi consigli, mi ha passato quel cartoccio di concime, a tutto ho pensato tranne che alle mie amate piante. Una specie di sale da sciogliere nell’acqua, come tanti concimi, ma color ottanio. E mentre mi venivano accuratamente snocciolate indicazioni terapeutiche e dosaggi,

Continua a leggere

Annunci

Cammeo siciliano

I viaggi lasciano sempre tante cose; i viaggi in Sicilia lasciano anche tante cose deliziose da mangiare (o mangiate!); questo viaggio in Sicilia mi ha regalato anche una novella antica, che non conoscevo e il cui ricordo mi ha piacevolmente accompagnata nei giorni del rientro, fino a ispirarmi una piccola creazione. Si tratta della storia dell’origine dei vasi (graste, in dialetto) a forma di testa di moro e di bella fanciulla, incoronati e decorati con colori sgargianti, che spuntano un po’ su tutte le terrazze della regione, tra ringhiere panciute, puttini smorfiosi e opuntie ipertrofiche. Continua a leggere

Spank infeltrito

spank_thumb“Dai dai me lo fai tu per favoreeee????? Tipregotipregotipregoooooooo!!!!!” “Ma…” “Ti faccio Spank!” Ed è stato subito un irrevocabile, convinto, sonoro ““. Nasce con una storia di ordinaria corruzione tra amiche-colleghe, questa piccola creazione. Uno dei piccoli grandi favori che solo un’offerta irrifiutabile come uno Spank può spingere ad accettare. Uno Spank che ancora non sai di cosa o quanto grande sarà, ma che come surrogato di quello vero, un po’ troppo difficile da conquistare, andrà sicuramente benone. Il bello di lavorare con chi è cresciuto a merende e BimBumBam, e che ancora non si è accorto che erano trenta anni fa! Continua a leggere

Dove c’è una volpina…

piccoloprincipe_thumb…c’è un Principe che vuol giocare con lei! Vi ricordate la volpina di lana infeltrita, quella con l’elmo-di-ghianda in testa? Ne ho realizzata (stavolta con tutorial!) una seconda per Chiara, che la voleva perché le ha ricordato quella del Piccolo Principe, appunto. E lei si è portata dietro il suo amico! Continua a leggere

P(r)êt à porter… i portachiavi domestici

portachiavi_pet_thumbTutto è cominciato con delle spillette, a forma di gatto, cane e paperotto. Sul blog non ci sono, perché ancora le cronache del Fancyhollow non erano iniziate, ma ci sono i modelli, che ho avuto modo di riutilizzare più volte data la molteplicità degli usi cui questi animaletti possono essere destinati. L’ultima volta che li avevo utilizzati è stato circa un anno fa, per realizzare dei gatti portachiavi. Continua a leggere

La volpina di lana infeltrita (e un dietro le quinte)

volpelana_thumbSon tutte uguali. Che siano di feltro, di lana, con gli occhi di perlina o di bottone, fanno tutte così. Arrivano spaurite e timidine, si rimpiattano, fanno capolino. Poi ci pigliano gusto e non te ne liberi più: stanno sempre in mezzo, si danno delle arie da furbetti, fanno amicizia con la Buba e a volte ti si sppiccicano persino sui vestiti. Tutte così le creature che compaiono nel Fancyhollow! Continua a leggere

Una fotocamera… sul bavero!

camera_brooch_thumbDi questo passo torneremo ai geroglifici. Oramai qualunque forma di espressione scritta non sembra completa se non è accompagnata da un’immagine o dall’emoticon giusto; per spiegare situazioni o cose è più facile mandare una foto piuttosto che una lunga descrizione; e, tante volte, confesso che anche quando parlo ho l’impressione che potendo fare un disegnino mi spiegherei prima (prima, non necessariamente meglio)…  E, nell’epoca dello scatto selvaggio e del selfie imperante, è chiaro che la protagonista indiscussa sia lei: la fotocamera. Continua a leggere