Home decor

L’elogio della tana – la quarantena della Civetta

C’erano una volta le case: piccine, barocche, solo di passaggio o di famiglia, mute o accoglienti ma sempre sullo sfondo della ribalta, scontate ogni sera come la luce del neon in cucina. Poi un decreto e un nemico sconosciuto le hanno di colpo rese tanto indispensabili quanto ingombranti nelle nostre vite:

Continua a leggere “L’elogio della tana – la quarantena della Civetta”

Bijoux, Pictures & paper

Illustrazioni prêt-à-porter

Disegnare gli orecchini. Ma non nel senso di disegnare i gioielli, nel senso di disegnare sui gioielli! Prima di Natale ho fatto un nuovo esperimento, racchiudendo sotto un cabochon di vetro una minuscola illustrazione realizzata a china.

Continua a leggere “Illustrazioni prêt-à-porter”

Home decor

L’orso, l’albero e il puntale

Quest’anno il mio abetino finto sfoggia un nuovo cappello ed ha un nuovo amico. È l’orso Albino, un tipo timido ma così curioso che sa già vita morte e miracoli di tutti gli abitanti dei rami sottostanti… Continua a leggere “L’orso, l’albero e il puntale”

Home decor

Calendario dell’avvento in legno

Scandire il giorni che ci accompagnano al fatidico 25 è oramai un’abitudine nel Fancyhollow, così come che a farlo sia un animalino che lentamente “cammina” attraverso le date (ricordate Bice, la renna scalatrice?). Quest’anno è la volta di Bruno, un’orsetto con gli occhioni, Continua a leggere “Calendario dell’avvento in legno”

Home decor, Pictures & paper

La regina delle more

La regina delle more sta sempre due foglie più in là. È quella grossa, un po’ allungata, con i pallini gonfi e lucidi che sembrano scoppiare da un momento all’atro. Quando la afferri con la punta delle dita non fa resistenza, come quelle morine mature ma un po’ rinsecchite, Continua a leggere “La regina delle more”

Fashioning e refashioning

Una t-shirt a… funghi!

La storia di questa maglietta parte da lontano, da un foglio bianco e da un disegno acquerellato. Il disegno poi, con un paziente lavoro al computer, si è trasformato in una grafica fitta fitta e questa a sua volta, grazie The Color Soup, è diventata una morbida pezza di jersey. Continua a leggere “Una t-shirt a… funghi!”

Fashioning e refashioning

Shirt-skirt: lo sciolingua che nasconde un ricilo!

Credo che sia uno dei “pin” più vecchi che le mie bacheche di Pinterest possano ricordare. Un’idea che mi è sempre piaciuta, e che è stata lì a covare per anni, ad aspettare proprio quella camicia verde bosco dismessa dal proprietario e questa caldissima estate 2019. Continua a leggere “Shirt-skirt: lo sciolingua che nasconde un ricilo!”

Accessories, Pictures & paper

“C’era una fiaba”: la collezione continua!

­­Conoscere Viviana e passare mezza giornata con lei è stata la cosa più naturale del mondo. Anni di misurati contatti a distanza, poi mesi di frenetico lavoro condiviso con tutti i mezzi di comunicazione possibile, poi una passeggiata sotto i portici di una città a metà strada tra la sua e la mia, Continua a leggere ““C’era una fiaba”: la collezione continua!”

Home decor

Il pennato pennuto

Il pennato è un attrezzo da boscaioli. Una specie di roncola, che però ha sul dorso una penna, affilata, con funzione di accetta. Questo in particolare, di mani di boscaioli ne deve aver conosciute tante; deve aver lavorato incessantemente, fino a consumare la lama e scivolare fuori dall’immanicatura, Continua a leggere “Il pennato pennuto”

Accessories

C’era una fiaba 4: Il topo di campagna e il topo di città

I primi a uscire dalla penna, gli ultimi ad essere presentati. I topi sono tra i miei animali preferiti (mi chiedo sempre più spesso quali, a parte gli insetti, non lo siano), ma sono stata incerta fino all’ultimo se utilizzarli per questo progetto, perché molte persone sono infastidite anche solo dalla loro vista; Continua a leggere “C’era una fiaba 4: Il topo di campagna e il topo di città”