Crochet e tricot, Home decor

Portavaso pensile

Un gomitolo di fettuccia di jersey, un vasetto di vetro, un uncinetto e un po’ di voglia di verde. Nessuna innovazione, nessuna idea geniale, ma la solita magia di vedere un filo appallottolato che in dieci minuti diventa un piccolo oggetto di decorazione per la casa… Io lo vedrei bene in bagno, con la piantina di aloe ma anche come piccolo contenitore per il corredo da make-up, o come porta spugna. La realizzazione è davvero veloce: pochi giri in tondo per fare il fondo del cestino, grande quanto la base del vasetto; e poi su fino all’altezza desiderata, senza aumenti, lavorando le maglie in costa per lasciare il bordino sporgente ad ogni giro.

Al penultimo giro si lavora qualche catenella gettata per creare i manici, rifiniti al giro successivo lavorando le maglie basse direttamente all’interno del “buco”. Per appenderlo, poi, basta passare il filo nei manci!

Annunci

2 pensieri riguardo “Portavaso pensile”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.