Home decor

Le casette degli gnomi: d.i.y. veloce per la tavola del cenone!

Non sarà un pensiero originale, ma spesso mi ritrovo ad osservare da fuori le finestre illuminate delle case, gialle e traslucide. Immagino sempre che dietro ci sia una cucina, una poltrona, il caldo buono contrapposto al buio freddo della strada; ed è una reazione così immediata e inconsapevole che quando mi capita di vedere una luce al neon, bianca o azzurrina, distolgo lo sguardo quasi disturbata… quasi che ogni casa meritasse di essere illuminata solo dal camino o dalle candele.

Queste finestrelle che ho preparato per risplendere sulla tavola dell’ultimo dell’anno sono calde come un abbraccio: sono di pannolenci candido e nascondono una guizzante candelina. La sagoma ricorda le casette del nord Europa, o uno chalet di montagna; l’unica decorazione è una ghirlanda verde appesa subito sopra le finestre, sobria e delicata come un ramoscello che spunta dalla neve.

Ogni lato della casetta è ritagliato a parte, e poi i lati sono incollati con una linea sottile di colla a caldo. Per un effetto un po’ meno minimal (e con un po’ di pazienza), si possono anche cucire con il punto festone, magari con il filo di colore contrastante; o ancora, in mancanza di pannolenci o feltro, le pareti si possono realizzare di cartoncino bianco, piegato e incollato.

Una volta realizzata la casetta, inserite all’interno una candelina scaldavivande, meglio se in un portacandela o contenitore in vetro, per scongiurare un indesiderato falò. E chissà che, mentre osservate rapiti la vostra luce gialla, qualche gnomo infreddolito non si affacci davvero per sbirciare alla vostra finestra…

Annunci

6 pensieri riguardo “Le casette degli gnomi: d.i.y. veloce per la tavola del cenone!”

  1. Ti dirò… in questo caso mi piace di più l’effetto minimal con colla a caldo che un’eventuale cucitura a vista. I lumini e le lucine sono indispensabili durante le feste, spesso per via dei gatti opto per quelle ghirlandine di luci con le pile ma ho una scatola piena zeppa di tea light che aspettano pazientemente che arrivi la loro occasione 😉 Buon anno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.