Accessories

C’era una fiaba 2: La lepre e la tartaruga

Viviana dice “sghembare”, io dico “straliciare”; a diverse latitudini della lingua italiana definisce una stessa, identica situazione, la Nemesi della sarta alle prese con uno scampolo troppo preciso. Significa che il taglio della stoffa non è diritto rispetto all’andamento dei fili, Continua a leggere “C’era una fiaba 2: La lepre e la tartaruga”

Accessories

C’era una fiaba 1: Il brutto anatroccolo

Può un paperottolo (non alieno) essere così grande da potersi mangiare un cigno in un boccone? La risposta è sì. Se poi i paperottoli arrivano a casa tua tutti imbustati e schierati in riga, lì per lì fanno anche un po’ paura. Sto parlando di quelli stampati sulla pezza Continua a leggere “C’era una fiaba 1: Il brutto anatroccolo”