Accessories

C’era una fiaba 3: Il corvo e la volpe

Il corvo in questione è vanitoso, non ci sono dubbi. Immaginatelo che vi guarda dal foglio, da cui sembra uscire qualche millimetro in più ad ogni tratto di pennino. E poi immaginate di schizzarlo con dei grossi goccioloni di china, mentre sollevando l’astuccio Continua a leggere “C’era una fiaba 3: Il corvo e la volpe”

Accessories

C’era una fiaba 2: La lepre e la tartaruga

Viviana dice “sghembare”, io dico “straliciare”; a diverse latitudini della lingua italiana definisce una stessa, identica situazione, la Nemesi della sarta alle prese con uno scampolo troppo preciso. Significa che il taglio della stoffa non è diritto rispetto all’andamento dei fili, Continua a leggere “C’era una fiaba 2: La lepre e la tartaruga”