Home decor, Pictures & paper

La regina delle more

La regina delle more sta sempre due foglie più in là. È quella grossa, un po’ allungata, con i pallini gonfi e lucidi che sembrano scoppiare da un momento all’atro. Quando la afferri con la punta delle dita non fa resistenza, come quelle morine mature ma un po’ rinsecchite, aggrappate con tutte le forze al loro picciolo spinoso; ma neanche si disfa in un sugoso e appiccicume, colorato e deludente come un palloncino afflosciato. La regina delle more ti si offre, sfrontata, tronfia e alfine cedevole, e si siede impettita su tutte le altre che hanno riempito il cesto con l’unico intento di fare a lei da cuscino.

Ma i sovrani sono fatti per essere spodestati; e mentre le mani ancora si riempiono della corte della precedente, l’occhio avido già ne ha avvistata un’altra, di regine. Ancora più grossa e ancora più bella, tanto che le more raccolte prima sembrano già tutte uguali.

La mia caccia alle more è stata così, una rincorsa, di cespuglio in cespuglio, alla ricerca dei frutti più degni di finire sulla crostata, quelli nati dal rovo perfetto che, una volta individuato, avrebbe da solo messo fine alla cerca. La mia caccia è stata così finché i tre chili di raccolto, e la prospettiva di doverli passare tutti per farne marmellata, hanno ridimensionato l’idea di perfezione e ricondotto la smania a più miti consigli.

La bellezza delle regine, una volta a casa, ha richiesto anche un ritratto; tornata con la voglia di disegnare more, ho chiesto ad Alice di collaborare per un post a tema, in modo che, mentre lei le celebrava in cucina, io potessi farlo sulla carta. Così, per accompagnare le sue frittelle di pane e more, nasce questa cartolina, da appiccicare in cucina per iniziare col sorriso le vostre colazioni a base di frittelle e marmellata.

Potete scaricare il pdf cliccando sull’immagine qui sopra e stamparla, meglio se su un cartoncino, oppure potete salvarla come sfondo per il telefono o per il computer. Quando ci posate gli occhi, però, non dimenticate di fare un inchino. 😉

Annunci
Home decor, Pictures & paper

Profumo di lavanda

Per una volta, un progetto coerente e strutturato, che sembra svolto passo passo, sembra programmato e fatto con intenzione. Ecco, sembra… Tutto merito del caso, o meglio della stagione, e del fatto che la Civetta giri sempre attorno a qualcosa di viola. Continua a leggere “Profumo di lavanda”

Pictures & paper

La barba di becco (violetta)

Per me era soltanto un “soffione”. Una palla piumosa da guardare ammaliata pensando a quanto è bello veder volare via tutti i suoi ciuffi, che si inseguono in una folata di vento (o in un soffio ben mirato), e al tempo stesso sperando che non succeda mai. Continua a leggere “La barba di becco (violetta)”

Pictures & paper

Pastelli & inchiosto: aprile visto dalla Civetta

Cosa mi ha lasciato questo mese di aprile? Me lo ricorderò quando mi capiteranno sotto gli occhi i disegni che ho realizzato in questo periodo, ispirata da quanto ho visto, fatto, cercato. Una bellissima gita in montagna, per esempio, tra Apuane e Appennino, Continua a leggere “Pastelli & inchiosto: aprile visto dalla Civetta”

Pictures & paper

Ci sono funghi seri. E altri, meno…

Un nuovo disegno, una copia dal vero seria e “scientifica”. Libri e internet per confrontare, cercare informazioni, decidere. Giorni di posa con la luce giusta, e quel fungo sempre lì sulla scrivania, immobile e legnoso… che a un certo punto ha cominciato a guardarmi. Continua a leggere “Ci sono funghi seri. E altri, meno…”

Pictures & paper

Presentazioni

Come in ogni intreccio degno di tale nome, a una sparizione senza preavviso ha fatto seguito un po’ di mistero, poi qualche indizio e un po’ di attesa. Adesso siamo allo scioglimento, ed è arrivato il momento delle presentazioni! La Civetta è lieta di accogliervi nella sua nuova casa, ancora più luminosa e colorata. Il blog è adesso parte di un insieme più completo, con pagine-catalogo dedicate a tecniche specifiche, in cui è possibile anche acquistare o ordinare stampe, illustrazioni e creazioni su commissione; Continua a leggere “Presentazioni”

Home decor

I canovacci erbario

L’erbario sta diventando una fissa. Se sia colpa dei pastelli, dei cianotipi o della soddisfazione che si prova quando si riconosce una pianta è difficile da dire, ma ultimamente ogni scusa è buona per disegnare (e studiare a fondo, quasi senza accorgersene) il piccolo bottino che mi accompagna al rientro da ogni passeggiata. Continua a leggere “I canovacci erbario”