Tricot: lo schema a rombi

Visto che mi sono applicata di recente nella realizzazione di questo schema, provo qui a rispiegare quello che ho imparato. Onestamente ci ho impiegato un po’ a capire come funziona, però una volta afferrato il meccanismo non è tanto difficile! Lo schema a rombi consiste in due fasce a rilievo (lavorate a maglia rasata diritta), della larghezza di due, tre, quattro maglie, che si muovono obliquamente sulla superficie lavorata a maglia rasata rovescia e si intersecano formando dei rombi:

tricot1

Per lo schema base si parte con le maglie (sei, nell’esempio) che dovranno formare le due fasce affiancate o intrecciate, e si cominciano a dividere, allontanandole progressivamente di due, quattro, sei, otto maglie (e così via). Una volta raggiunta la larghezza massima desiderata le due fasce si spostano in senso inverso riavvicinandosi, fino a toccarsi e intrecciarsi. Tutti gli spostamenti si fanno sul diritto del lavoro; nel ferro successivo ci si limita a lavorare a diritto le maglie che si presentano a diritto, ed a rovescio quelle che si presentano a rovescio.

istruzioni_maglia_dx

Per allontanare le fasce si spostano la prima verso destra e la seconda verso sinistra; viceversa per avvicinarle. Nello schema le maglie che vengono spostate sono evidenziate con il colore più chiaro. Come indicato nello schema (1), per spostare la fascia di tre maglie a destra occorre spostare a sinistra l’ultima maglia a rovescio prima della fascia; dopo aver passato il filo dietro, quindi, si prende la maglia con un supporto diverso dai ferri (una matita, una forcina, una bacchetta…) e la si tiene dietro il lavoro (2). Tenendo la maglia sospesa si lavorano poi le tre maglie a diritto (3); si ripassa il filo sul davanti del lavoro e, rimontata sul ferro sinistro la maglia sospesa, la si lavora normalmente a rovescio.

istruzioni_maglia_sxPer spostare la fascia di tre maglie a sinistra, invece, occorre montare sul supporto tutte e tre le maglie a diritto che formano la fascia, avendo cura di mantenere il filo davanti (1-2). Mantenendo le tre maglie sospese sul davanti del lavoro, si procede a lavorare la prima maglia a rovescio che si presenta sul ferro (3). Successivamente le tre maglie a diritto vengono rimontate sul ferro sinistro, e, dopo aver passato il filo dietro, vengono lavorate normalmente a diritto (4).

Una volta presa la mano con questo schema, con un po’ di pazienza si possono intrecciare anche più rombi tra loro, oppure riempire lo spazio interno con una treccia.

tricot2

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...