I segnalibri di primavera

segnalibri_primavera_thumbIn realtà, quando ho realizzato questi segnalibri proprio primavera non era, e non mi sono neanche resa conto di quanto i soggetti fossero un inno alla bella stagione. Poi, nelle “more di pubblicazione”, le pagine del calendario si sono rapidamente avvicendate, ed ecco che fiori farfalle e uccellini sono tornati attuali quanto mai… e così questi luccicanti segnalibri! Tra i tanti input provenienti da Pinterest, una buona percentuale riguarda i lavori realizzati in filo metallico piegato (wire work), che si tratti di bijoux o decorazioni; quando poi ho visto dei segnalibri realizzati con questa tecnica la folgorazione è stata immediata. Il filo, manco a dirlo, viene da Tiger (una ulteriore prova di quanto l’accoppiata Pinterest-Tiger possa essere “addicting”…), così come le pinze rotonde da bigiotteria che ho utilizzato per lavorarlo.

segnalibri_primavera1

Le forme sono piuttosto semplici, e si possono variare facilmente a piacimento, inserendo nel filo delle perline o dei bottoni. L’unica difficoltà nella lavorazione consiste nel cercare di mantenere il lavoro piatto, proprio come se si trattasse di un disegno.

segnalibri_primavera3

Mentre i tre segnalibri lunghi sono pensati per restare schiacciati tra le pagine, o al massimo sporgere un po’ oltre il margine superiore del libro, quello ad uccellino è una sorta di clip, e si infila come un fermaglio sul bordo della pagina:

segnalibri_primavera2

E allora? Che aspettate a sdraiarvi al sole di aprile con il vostro romanzo preferito?

15 pensieri su “I segnalibri di primavera

  1. Strepitosi.
    Bella l’idea, bello il colore del filo scelto. Sì, hai ragione: sono un inno alla bella stagione. Questa tecnica non l’ho mai provata perché non credo d’avere la manualità giusta. Certo tu sei bravissima.
    L’uccellino è delizioso.
    Brava brava e brava. Un abbraccio

  2. Woow ma sono fantastici i tuoi segnalibro! Vorrei provare anche io, ma ogni volta che mi cimento con fili che non siano di lana o cotone combino disastri! Chissà che questa non sia la volta buona🙂

  3. Volendo si può anche “tricottare”… io l’ho fatto ma è da psicopatici! Anch’io ho comprato il filo da Tiger ma per ora non ho pensato a niente di creativo… i segnalibri sono spettacolari!

  4. Pingback: Ciondolo all’Uncinetto | Alluncinetto.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...