Autoriciclo: la “sciarpacollomantella”

sciarpa_bottone_logoSpesso mi è capitato di “refashionizzare” capi che non indossavo più o che non mi stavano bene; ma non avrei pensato di arrivare a riciclare persino qualcosa fatto da me! In fin dei conti, però, non è poi così strano, se quel qualcosa è uno di quegli esperimenti estemporanei che miseramente falliscono ancor prima di giungere a compimento…

Un paio di anni fa mi sono stati regalati due etti di una lana molto grossa, fiammata, colorata e morbidissima. Visto che la quantità non era a mio giudizio sufficiente per una sciarpa, ho pensato di farne un coprispalle, realizzando un rettangolo da piegare in due nel senso della lunghezza e cucire alle estremità. Ok. Forse per la sciarpa poteva bastare, ma per il coprispalle proprio no. Il risultato sono state due improbabili, grosse maniche a tre quarti, che neanche la liseuse della nonna… Quindi, per due anni, nel cumulo dei lavori incominciati/abbandonati/da rivedere è rimasta una striscia di lana lavorata a punto legaccio, lunga circa un metro e mezzo, con le estremità lavorate a coste. Finché, in questi giorni, è arrivata l’illuminazione: ma se ci mettessi un bottone di Fimo?

sciarpabottone

Incredibile, quello che può fare un bottone. Non ci vuole neanche l’occhiello, perché il disco, anche se di ragguardevoli dimensioni, passa con estrema facilità attraverso le maglie allargate! E così, una volta restituita alla sciarpa la sua funzione, la possiamo trasformare in un collo, se la si gira due volte prima di abbottonare; in una mantellina, se la si indossa sulle spalle e si abbottona sul davanti; in una mantella ancora diversa se la si porta sulle spalle, ma avvolta su se stessa prima di chiudere il bottone (tanto è double-face!).

sciarpa_collosciarpa_collo2mantella3Per fare il bottone ho semplicemente sovrapposto due dischi di Fimo di diversi colori, e sul più grande ho impresso il fondo zigrinato di una boccetta di vetro.

Quindi la favola insegna che… anche il mucchio dei lavori incominciati (che sono sicura non sia un problema solo mio… ;-)) può riservare delle piacevoli sorprese: non diffidatene mai e custoditelo gelosamente!!!

6 pensieri su “Autoriciclo: la “sciarpacollomantella”

  1. Ciao! Vedo che anche tu, come me, hai tanti interessi diversi tra loro e in comune con i miei.
    Ti ringrazio per essere passata da me, così ho potuto scoprire il tuo blog che aggiungo subito nel mio blogroll per non perdermi i prossimi post.
    A presto! =)
    Daniela

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...