La cornice barocca

Ecco come sdrammatizzare una cornice all’apparenza barocca e pesante: realizzarla con cartapesta, cartone e colori vivaci (e devo dire che in questo caso gli specchi venduti da Ikea mi hanno ispirato non poco…)!

Come illustrato nella figura, il sistema per realizzare la cornice di cartone è piuttosto semplice, si tratta di ritagliare e incollare pochi pezzi. Il cartone deve essere piuttosto spesso (ottimo quello ondulato che si usa per gli imballaggi); la cornice può essere di qualsiasi misura, meglio se è molto ampia rispetto alla foto, così ci si può sbizzarrire nella decorazione. I rettangoli da incollare all’interno servono sia per creare un maggiore spessore che per definire l’alloggiamento in cui si inserirà la foto. Una volta completato l’assemblaggio il tutto può anche essere ricoperto di carta, stoffa, o semplicemente dipinto.

Ma dato che le cose troppo sobrie non mi piacciono… Sul davanti ho disegnato uno schema della decorazione, ad imitazione degli arabeschi di una cornice di legno intagliato. Poi, impiegando una tecnica rubata ad Art Attak per realizzare disegni a rilievo, ho riempito gli spazi disegnati con del cotone idrofilo imbevuto di una soluzione di acqua e colla, come per fare la cartapesta. Il cotone imbevuto si modella facilmente sia con mani che con l’aiuto di un pennello, così da ottenere le forme e la profondità desiderata. Una volta asciugato il tutto ho ricoperto completamente la cornice con diversi strati di pezzetti di carta da cucina strapparti ed imbevuti in acqua e colla, sempre aiutandomi con un pennello per distenderli e seguire le forme a rilievo, facendo attenzione a rifinire bene i bordi della fessura da cui inserire la foto e della finestra sul davanti. Quando tutto era ben secco ho dipinto con le tempere di rosso lacca, con un finto effetto invecchiato; ma si può anche dipingere con la vernice spray, magari argentata o dorata.

Prima di ricoprire con la carta da cucina ho incollato sul retro un sostegno per far stare in piedi la cornice, viste le dimensioni ridotte; in alternativa si può applicare un gancino per appenderla.

Con lo stesso sistema, con un po’ più di pazienza, si potrebbe anche realizzare una cornice traforata a giorno, ma ancora non ho sperimentato!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...