La sciarpa multipla

A proposito di tricottino… quando ho scoperto, su un banchino prenatalizio ad Orvieto, di cosa si trattava, non ho potuto fare a meno di documentarmi, rifarne uno più o meno arrangiato e cominciare a fare piccoli tubi di lana con cui realizzare spille, fiori, decorazioni. Poi la svolta: mi è stato regalato il tricottino a manovella! Questo aggeggio consente di realizzare metri e metri di caterinetta in pochissimo tempo, e quindi, visto che le applicazioni pratiche di un tubo di lana del diametro di circa un centimetro, per quanto grazioso esso sia, sono piuttosto limitate,  ho dovuto pensare  a un modo per impiegarle… una bella inversione “scopo” – “mezzo”, vero?

Sul banchino di Orvieto avevo visto delle collane realizzate con più giri di tricottino; applicando ripetutamente lo stesso principio ho pensato di fare una sciarpa.

Ho impiegato circa 200 g di lana, come per una sciarpa normale; sono 8 fili di lana beige e uno di lana verde scura, di lunghezza diversa tra loro ma tutti sufficenti a fare due giri attorno al collo. Alle estremità i fili sono raccolti insieme da un legaccio verde (sempre realizzato a tricottino) decorato con un fiore da una parte, e da due legacci, uno verde e uno dorato come la parte centrale del fiore, dall’altra. Oltre all’effetto, tiene anche caldo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...