Per riciclare le cravatte… e non solo

L’idea della cintura realizzata con le cravatte la devo ad un fantastico negozio/sartoria di abiti e accessori vintage di Lecce, Second Opinion, le cui vetrine hanno colpito la mia attenzione già diversi anni fa; si tratta di due cravatte cucite insieme (a mano, in questo caso) e fermate con una fibbia di una vecchia cintura che non necessita di buchi.

La borsa è invece l’esito secondario della modifica di un paio di jeans maschili, lisi e scoloriti, che sono diventati pantaloni corti.

Come indicato nella figura ho semplicemente cucito a macchina una estremità e piegato l’altra, dopo aver orientato l’avanzo di stoffa in modo che le cuciture risultassero una davanti e l’altra dietro; la cravatta è fissata a mano alla borsa con punti nascosti lungo il perimetro, in modo da costituire la tracolla e contemporaneamente la chiusura (non proprio antiscippo) della borsa. E questo è il risultato!

Qui un po’ di informazioni su come dare nuova vita ai capi in disuso!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...