La gonna birmana (o quasi)

Dal Myanmar mi è stato portato un bellissimo tessuto di cotone cangiante, sui toni del fucsia, con cui ho realizzato una gonna. Si tratta in effetti delle stoffe che le donne birmane usano per realizzare il loro costume tradizionale, costituito da una lunga gonna a tubo, legata a portafoglio, e da una casacca stretta in tinta (http://www.gobagan.com/go/show_article/25). La pezza di stoffa, di circa 1 m per 2, era decorata da una balza tessuta con fili gialli e dorati lungo un lato, in modo da rimanere ad ornamento dell’orlo inferiore della gonna. Vista la grande ampiezza a disposizione, ho pensato di realizzare un modello un po’ diverso, stretto in vita e largo alla base. Ho cucito un larghissimo cilindro sfruttando tutta la lunghezza (circa 2 m di circonferenza) e poi ho ricondotto la parte superiore alla circonferenza della mia vita con quattro ampie pieghe a cannone (qui la spiegazione), cucite per dieci centimetri. Sul dietro, lungo la cucitura, ho inserito la cerniera ed ho rifinito il bordo superiore con dello sbieco di raso.

2 pensieri su “La gonna birmana (o quasi)

  1. Ciao Silvia,
    come vedi eccomi qui! Quante belle cose hai già pubblicato. Adoro questa gonna: per il tessuto, il colore, tutto!
    Bravissima e continua così :-)))
    Vannalisa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...